STORIE DI UN GIORNALISTA CON UNA LAUREA IN FILOSOFIA. Assioma di Cole "La somma dell'intelligenza sulla Terra è costante; la popolazione è in aumento"

lunedì 31 marzo 2014

PREMIAZIONE AL TEATRO AURELIO DI ROMA

1° CLASSIFICATO premiato con la messa in scena del testo che sarà curata dalla
Compagnia Stabile del Teatro Aurelio nell’ambito della stagione teatrale 2014/2015, Targa
personalizzata e Diploma di Merito)
ACCURSIO SOLDANO di Sciacca (Agrigento) con “Riflesso senza immagine”
Il testo affronta, attraverso una sorta di teatro dell’assurdo, temi oggi attuali più che mai: la 
condanna all’incomunicabilità, il desiderio di autoesclusione, quindi l’inevitabile autodifesa 
da riporre nella follia, lucida, consapevole e quindi ancora più drammatica. 
La scrittura drammaturgica è sobria, misurata, appropriata, ironica, sempre in perfetto 
equilibrio con il contenuto.  
Bisogna ammetterlo: vedere una propria opera riscuotere il parere positivo fa sempre piacere, se poi quell'opera vince, la soddisfazione è doppia.
La premiazione al Teatro Aurelio di Roma, sabato 29 marzo 2014, per la mia commedia "Riflesso senza immagine" risultata vincitrice del concorso nazionale organizzato dalla Compagnia stabile e da alcune associazioni culturali, è stata un momento emozionante, ma ancor di più sapere che la commedia sarà messa in scena dalla stessa compagnia.
A giugno, o al massimo nel mese di Luglio si sapranno le date della messa in scena.
Intanto mi godo (se permettete) questo successo.





Nessun commento:

A.S.

A.S.