STORIE DI UN GIORNALISTA CON UNA LAUREA IN FILOSOFIA. Assioma di Cole "La somma dell'intelligenza sulla Terra è costante; la popolazione è in aumento"

lunedì 23 marzo 2015

NELLA GIURIA DI S...CORTICANDO: UNA BELLA ESPERIENZA

Si è conclusa sabato sera la seconda edizione del festival nazionale di corti teatrali “S..Corticando”, organizzata dalla compagnia Teatroltre di Sciacca. In una serata ricca di emozioni e sorprese, come l’esibizione del cantautore saccense Ennio Salomone, è stato proclamato il vincitore di “S…Corticando 2015”: il corto “Caloiru Pispisa” della compagnia di Camastra “Ramulia” si è imposto sugli altri grazie ad una splendida interpretazione di Lillo Zarbo e all’accompagnamento con chitarra dal vivo, del musicista e regista dello spettacolo, Salvatore Nicosia. 
Devo ammettere che è stata una bella esperienza far parte della giuria composta anche da Giovanna Bongiorno, Michele Barbera, Rossana Puccio e Pippo Santangelo, ed è stato bello vedere tanta gente assistere agli spettacoli.
Devo dire che i "corti" teatrali presentati dalle varie compagnie che hanno partecipato alla manifestazione erano tutti di ottima fattura e presentavano testi interessanti. Qualcuno di essi, con qualche piccolo modifica poteva avere un successo migliore, ma alcuni autori hanno, secondo me, ecceduto nella ricerca di un nuovo "linguaggio" perdendosi nell'assurdo di
Ionescana memoria.
Comunque, tutti bravi, e bravi gli attori.
Devo fare un plauso a Franco Bruno ed alla compagnia TeatrOltre che ha organizzato la manifestazione per avermi dato la possibilità di assistere ad un "confronto" di testi e recitazione, (cosa molto rara a Sciacca) e di vedere all'opera compagnie teatrali provenienti da Genova o da Nova Siri, così come da Camastra, Licata e Sciacca. Solo confrontando i vari stili di recitazione e di scrittura si può arricchire il proprio bagaglio culturale, prendere il meglio da tutti e correggere eventuali errori.
Alla fine abbiamo stilato la classifica che ha visto al secondo posto un ex-equo tra la compagnia di Licata “Dietro le quinte” con il corto “Il bell’indifferente” e la compagnia “La Pozzanghera” di Genova con “Bitch”; mentre si è piazzato al gradino più basso del podio il “Gruppo Giano Teatro” di Nova Siri (MT) con il corto “La strategia”.
Attribuiti altri due premi: la giuria dei giovani ha premiato il corto della compagnia “Dietro le quinte” di Licata, mentre la giuria popolare ha premiato il corto della compagnia genovese “La pozzanghera”.

Nessun commento:

A.S.

A.S.