STORIE DI UN GIORNALISTA CON UNA LAUREA IN FILOSOFIA. Assioma di Cole "La somma dell'intelligenza sulla Terra è costante; la popolazione è in aumento"

sabato 26 maggio 2012


Torna per la terza volta a Palermo “Una Marina di Libri”, il festival del libro in programma a Palazzo Steri dall'1 al 3 giugno. Tra gli ospiti: Marta sui Tubi, Marcello Fois, Goffredo Fofi, Andrea Bajani, Giorgio Vasta, Roberto Alajmo, Enrico Deaglio, Beatrice Monroy, Giacomo Cacciatore, Antonio Ingroia, Gianni Allegra, Marcello Benfante, Accursio Soldano, Rita Borsellino, Gianfranco Marrone. In programma presentazioni, reading, performance, concerti, laboratori, letture animate, dibattiti, workshop, tutti a ingresso gratuito.

EDITORI - Dai 40 editori presenti nel 2011 si arriva ai 50 del 2012. Cinquanta piccole e medie case editrici provenienti da tutta Italia che quest'anno animeranno il chiostro e il loggiato superiore dello Steri con una originale fiera dell'editoria indipendente per tutta la durata del festival e che porteranno i propri autori a incontrare, spesso in anteprima nazionale, il pubblico palermitano: dalle storiche case editrici siciliane come Sellerio, Flaccovio, Kalos, :duepunti, Mesogea, Drago e Navarra a tantissime realtà indipendenti affermate di caratura nazionale come Minimum Fax, Marcos y Marcos, Nutrimenti, La Meridiana; alle più piccole e più giovani che si contraddistinguono per originalità del catalogo e varietà dell'offerta culturale come La Lepre, Hacca, Round Robin, Laurana, Caracò, CaratteriMobili, Aìsara, 66thand2nd, Transeuropa, Verbavolant e tante altre.

IL FESTIVAL - Massimo comune denominatore di tutte le case editrici presenti in fiera: l'essere indipendenti (non legate a grandi gruppi editoriali), il non pubblicare a pagamento (NOEAP) e la ricchezza del catalogo. “Una Marina di Libri” è un festival promosso dal Centro Commerciale Naturale Piazza marina&dintorni in collaborazione con Navarra Editore, e realizzato con Most, Mdu e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Palermo.

Nessun commento:

A.S.

A.S.